Esercitazione Palazzuolo 2013

I giorni 13 -14 -15 settembre scorso hanno visto l’Ufficio Associato di Protezione Civile del Mugello impegnato al fianco del Comune di Palazzuolo sul Senio e del Raggruppamento delle Misericordie del Mugello in una esercitazione che ha simulato un evento sismico di  magnitudo 5 con epicentro nel Comune di Palazzuolo.

Lo scenario simulato prevede che l’evento sismico abbia creato danni e feriti nel centro abitato di Palazzuolo e nelle frazioni.
Al verificarsi della scossa, in osservanza del piano intercomunale e del piano “autosoccorso”, è stato aperto il coc presso il “telecentro” ( stuttura di recente ristrutturazione dedicata alla didattica informatica e al telelavoro) e dato avvio alle
alle procedure di soccorso, assistenza alla popolazione e verifica dei danni.
E’ stato attivato un flusso informativo con i centri operativi comunali e provinciali.  Simulando delle difficoltà di comunicazione telefonica la gran parte delle comunicazioni sono state effettuate per mezzo della rete radio intercomunale
operante in Vhf con standard digitale DMR.
Per le comunicazioni operative locali sono state attivate due maglie radio locali ( in analogico e in digitale), utilizzando apparecchiature e capacita tecniche dell’Uapc.

Su richiesta del Coc, a supporto delle necessità locali, è stato attivato dal centro intercomunale la colonna delle Misericordie del raggruppamento Mugello. La colonna ha raggiuntoPalazzuolo autonomamente testando la tempistica di intervento.
E’ stata individuata e testata un’area di ammassamento soccorritori e risorse (area ammassamento adiacente il coc) e allestito un campo in forma ridotta con annessa segreteria gestione campo.

Il raggruppamento di Protezione Civile del Mugello, per testare ed affinare la propria preparazione ha inoltre simulato scenari di soccorso con cavie e simulatori ed il successivo intervento di squadre del volontariato.
L’esercitazione è terminata nel pomeriggio della domenica