Archive for the ‘Esercitazioni’ Category

Evento sismico 23/06/2014

martedì, giugno 24th, 2014

Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.1 è avvenuto alle ore 11:12:24 italiane del giorno 23/Giu/2014 (09:12:24 23/Giu/2014 – UTC). 
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Mugello. 
http://cnt.rm.ingv.it/data_id/4003776791/event.html

map_loc_t

Esercitazione Mugello 2014

giovedì, maggio 22nd, 2014

Venerdi 16 maggio si è svolta l’esercitazione di Protezione Civile “Mugello 2014”

Lo scenario di rischio simulato è stato quello di un terremoto di forte intensità, con l’evacuazione di 54 scuole, dai nidi alle scuole superiori. L’esercitazione, organizzata dall’Ufficio associato di Protezione civile dell’Unione montana dei Comuni del Mugello, ha permesso di  testare i piani di sicurezza ed evacuazione scolastici e la procedura speciale prevista dal piano intercomunale di Protezione civile, contribuendo a diffondere una corretta educazione sui comportamenti da adottare rispetto al rischio sismico e più in generale alle emergenze.

In Alto Mugello è stato testato anche il progetto “Autosoccorso in Appennino”, pianificato da Regione Toscana, Provincia e Prefettura di Firenze, 118, Vigili del Fuoco, Protezione civile Mugello e i Comuni di Firenzuola, Marradi e Palazzuolo, che prevede l’organizzazione e la gestione autonoma dei soccorsi nelle prime ore dell’emergenza con il coinvolgimento di tutte le strutture pubbliche e private e dell’associazionismo: in particolare, sarà attivato il Coc (centro operativo comunale) con l’insediamento delle funzioni essenziali e la gestione della situazione attraverso le procedure previste dal Piano intercomunale e le procedure approvate dalle singole amministrazioni, tra cui l’organizzazione delle aree di ammassamento e l’allestimento di un campo soccorritori col volontariato, interventi in scenari di soccorso e in scenari con rischio idrogeologico e sanitario, verifiche sugli edifici.

evac ricov

Esercitazione Palazzuolo 2013

martedì, settembre 24th, 2013

I giorni 13 -14 -15 settembre scorso hanno visto l’Ufficio Associato di Protezione Civile del Mugello impegnato al fianco del Comune di Palazzuolo sul Senio e del Raggruppamento delle Misericordie del Mugello in una esercitazione che ha simulato un evento sismico di  magnitudo 5 con epicentro nel Comune di Palazzuolo.

Lo scenario simulato prevede che l’evento sismico abbia creato danni e feriti nel centro abitato di Palazzuolo e nelle frazioni.
Al verificarsi della scossa, in osservanza del piano intercomunale e del piano “autosoccorso”, è stato aperto il coc presso il “telecentro” ( stuttura di recente ristrutturazione dedicata alla didattica informatica e al telelavoro) e dato avvio alle
alle procedure di soccorso, assistenza alla popolazione e verifica dei danni.
E’ stato attivato un flusso informativo con i centri operativi comunali e provinciali.  Simulando delle difficoltà di comunicazione telefonica la gran parte delle comunicazioni sono state effettuate per mezzo della rete radio intercomunale
operante in Vhf con standard digitale DMR.
Per le comunicazioni operative locali sono state attivate due maglie radio locali ( in analogico e in digitale), utilizzando apparecchiature e capacita tecniche dell’Uapc.

Su richiesta del Coc, a supporto delle necessità locali, è stato attivato dal centro intercomunale la colonna delle Misericordie del raggruppamento Mugello. La colonna ha raggiuntoPalazzuolo autonomamente testando la tempistica di intervento.
E’ stata individuata e testata un’area di ammassamento soccorritori e risorse (area ammassamento adiacente il coc) e allestito un campo in forma ridotta con annessa segreteria gestione campo.

Il raggruppamento di Protezione Civile del Mugello, per testare ed affinare la propria preparazione ha inoltre simulato scenari di soccorso con cavie e simulatori ed il successivo intervento di squadre del volontariato.
L’esercitazione è terminata nel pomeriggio della domenica

   

    

 

Esercitazione Rischio Sismico Appennino Toscano 2013

giovedì, maggio 16th, 2013

Nella giornata di Venerdi 10 maggio il nostro ufficio ha partecipato ad una esercitazione sul rischio sismico promossa dalla Regione Toscana al fine di testare la risposta operativa del sistema regionale di protezione civile di fronte ad un evento sismico, con particolare riferimento alle prime 12 ore dalla scossa.

L’esercitazione è stata incentrata prevalentemente su  attività per posti di comando (comunicazione tra componenti e strutture operative senza spostamento di uomini e mezzi), con attivazione di tutti i Centri Operativi Comunali e delle altre sale operative interessate.

Contestualmente a queste attività nella giornata di mercoledi 15 maggio sono state fatte prove di evacuazione delle strutture scolastiche ed  effettuate simulazioni delle verifiche di agibilità di alcuni edifici scolastici e di palazzi comunali

E’ stato simulato un evento sismico analogo a quello accaduto nella stessa zona il 29 giugno 1919  che colpì una vasta area dell’Appennino Tosco-Emiliano, in particolare il Mugello.  Le prime scosse furono avvertite nella mattinata ed ebbero come epicentro il paese di Vicchio. La scossa principale avvenne alle 16,06 (magnitudo 6.3, intensità epicentrale IX grado della scala Mercalli) e colpì un’area che comprendeva l’intero Mugello e la cosiddetta bassa Val di Sieve, il Casentino sino a Bibbiena e quasi tutta la Romagna Toscana. I comuni più danneggiati furono Vicchio, S.Godenzo, Borgo S.Lorenzo, Scarperia, Dicomano, Barberino di Mugello.

RIPRISTINO PERIODO A RISCHIO INCENDI BOSCHIVI

giovedì, ottobre 13th, 2011

Considerato il perdurare di condizioni meteo favorevoli all’innesco e alla propoagazione degli incendi boschivi, la Provincia di Firenze – Direzione Agricoltura, Caccia e Pesca – ha ripristinato, con Atto Dirigenziale n.3796/2011 il PERIODO DI RISCHIO fino al 31 OTTOBRE 2011  compreso. E’ altresì vietata, fino alla fine di ottobre, anche OGNI FORMA DI ABBRUCIAMENTO DI RESIDUI VEGETALI su tutto il territorio della Provincia.

NUMERI UTILI:

Sala Operativa Permanente Regionale: 800425425

Vigili del Fuoco: 115

Corpo Forestale dello Stato: 1515

Scarica volantino proroga rischio incendi